13ยช Edizione Crediamo ai tuoi occhi
21 Settembre - 17 Novembre
Andrea Angelini
Cammino Portoghese
Sezione Autoedizione
Negli ultimi anni ho evitato di affrontare i problemi che la vita mi metteva di fronte. Nascondevo ogni malessere interiore in fondo all’anima. Poi è arrivato un giorno in cui tutte le difficoltà interiori sono fuoriuscite facendomi cadere in una profonda crisi esistenziale. Un tedio che mi ha impedito di vivere per mesi. Ho deciso di farmi aiutare da uno psicologo a cui scrivevo una lettera ogni giorno ed ho iniziato a camminare.
Nel maggio 2018 sono partito per un cammino, lungo la costa portoghese, in compagnia di due amici d’infanzia. Ho portato, con me, un diario, la macchina fotografica e Il libro delle inquietudini di Pessoa, insieme ai quali ho affrontato le mie fragilità. “Cammino Portoghese” è stato un percorso terapeutico che mi ha permesso di capire che vale la pena guardare la bellezza anziché restare oppressi dall’angoscia. Solo così possiamo ritrovare la necessaria serenità. Ho viaggiato con il cuore, tra immagini e pensieri. “Cammino Portoghese” è un viaggio per ritrovare se stessi.

Andrea Angelini
 
Biografia

Angelini Andrea, nasce nel 1968 a Forlì, vive a Fratta Terme, fotografa dal 1995. È interessato al linguaggio delle immagini ed alle sue contaminazioni. Esegue ricerche fotografiche e realizza laboratori sul fotografico e il legame tra la fotografia e diversi concetti filosofici, proponendo riflessioni anche sugli altri linguaggi artistici quali letteratura, cinema, fumetto, pittura, scultura, musica. Lettore FIAF, Tutor, CAR, Testimonial: ha svolto diversi incarichi e compiti in Federazione. Ha ricevuto premi in diversi Festival nazionali. Ha realizzato diverse mostre personali e collettive in Italia.
È stato presidente dell’associazione Tank Sviluppo Immagine BFI dal 2009 al 2019.

www.angeliniandrea.photo