13ยช Edizione Crediamo ai tuoi occhi
21 Settembre - 17 Novembre
Vittorio Faggiani
Foglia e nuvola
Sezione Autoedizione
Foglia e nuvola. Così si firma Francesco Narduzzi, pittore sciamano di Monteromano, piccolo paese nella terra degli Etruschi, vicino Tarquinia. Con due simboli del suo codice primordiale. E come una foglia e una nuvola ha vissuto, portato dal vento, per poi posarsi in casa, dimenticato tra le sue opere e i suoi ricordi.
Nei giorni tutti uguali, animati dalle visite e dall’ammirazione degli amici artisti. Ma forte si riaffaccia nei gesti e nei segni quella materia di cui si è nutrito: la Maremma, disegnata dai solchi dell’aratro e calpestata da antiche civiltà. L’ho esplorata, ricercando i racconti di Francesco. Di giorno e di notte, con la luna piena. “La terra è lì che respira/ dentro la sua casa-bottega/ è come una nebbia pastosa/ una voce che silente lo chiama...” (E. Macchioni). E più volte ho creduto di ascoltare le stesse voci che aveva udito il maestro, di varcare la soglia di un limbo metafisico e di ritrovarmi nei suoi quadri.

Vittorio Faggiani
 
Biografia

Nasce a Roma nel 1967 e vive a Viterbo, dove dal 2007 è socio del G.F. “Magazzino 120” e dal 2018 (anno della sua fondazione) del “Collettivo 42”, associato FIAF. Da sempre appassionato delle arti visive ha conseguito il diploma quadriennale di Grafica allo IED - Istituto Europeo di Design a Roma. Nel suo lavoro di grafico, la fotografia ha un ruolo importante. Ha iniziato a fotografare all’età di 9 anni con un’Agfa automatica. Trova nella fotografia la possibilità di raccontare storie reali o immaginate. Cercando nelle prime di scoprire e raggiungere la parte più intima ed essenziale. Mettendo in scena nelle seconde, come in un teatro, immagini, pensieri o sensazioni. Nel 2010 è Vincitore Ex-Aequo Portfolio con “Il Circo” al Trofeo Pacifico Spadoni Intercircoli FIAF Lazio, nel 2013 ottiene il 1° premio a OBIETTIVO AGRICOLTURA nel tema “Il Lavoro nei Campi e i suoi Frutti”, nel 2016 viene pubblicato sulla rivista on-line “PLS Magazine” il portfolio “FATMIR”, nel 2017 ottiene la Menzione d’Onore per Categoria Portrait - Non Professional con il Portfolio “Little Worlds” al MIFA, nel 2017 è 2° classificato nella sezione “Autoedizione” con il libro “FATMIR” al concorso FIAF Crediamo ai tuoi occhi, nel 2018 è Vincitore Ex-Aequo Portfolio con “La Teca dei sogni” al Trofeo Pacifico Spadoni Intercircoli FIAF Lazio, nel 2019 viene ammesso al Concorso Fotografico Nazionale Città di Follonica 2019 tema Portfolio con “La foglia e la nuvola”.
Nel 2008-2011-2012-2016-2018 è selezionato nei Progetti Nazionali FIAF.