Bibbiena Città della Fotografia
Dal 9 ottobre 2016
Ivano Bolondi
Shangai, 2010
Ivano Bolondi nasce a Montecchio dell’Emilia nel 1941 dove attualmente vive con la moglie.
Fotografa fin da ragazzo, frequenta le scuole primarie e subito dopo inizia a lavorare nell’officina meccanica di Guglielmo Melloni; figura importante che gli trasmetterà una formazione professionale e la passione per il viaggio, condivisa con Eugenia Baldi che sposa nel 1965 e con la quale girerà prima l’Italia e l’Europa, accompagnato sempre dalla sua inseparabile macchina fotografica. Il rapporto con la fotografia si concretizza con l’acquisto della sua prima reflex all’età di 27 anni che lo porta, insieme ad un gruppo di altri fotografi, a fondare il CINEFOTOCLUB DI MONTECCHIO che si occupa della ricerca fotografica del territorio natale. La sua crescita espressiva avviene però frequentando il GAD (gruppo Amatori Diapositive) di Reggio Emilia alla fine degli anni settanta, dove Bolondi trova un ambiente critico e creativo che gli permette di trovare un proprio stile e una particolare espressività che sarà alla base dei suoi futuri lavori.
Produce molti audiovisivi e inizia a girare per i circoli di tutta Italia, gli vengono riconosciuti molti premi, come i premi Nikon del 1982, 1998, diventando così sempre più popolare. Nel 1992 gli è stata conferita dalla FIAF l’onorificenza AFI (Artista Fotografico Italiano). È stato designato dalla FIAF Autore dell’anno 2005 e Maestro della fotografia Italiana (MFI) nel 2007. 
Muore a Montecchio Emilia (RE) il 04 agosto 2021.